La Vanoli inizia i play off con il piede giusto, battuta Trieste 82-75 in gara 1. Martedì al Palaradi si giocherà gara 2.

Vanoli Cremona batte Alma Trieste

Vanoli Cremona –Alma Trienste 82-75 – Parziali: 25-24, 46-44, 62-63

Vanoli Cremona: Saunders  14,   Sanguinetti  e Gazzotti ne  Ricci 2, Diener 18 ,  Mathiang   11 Stojanovic, Aldridge 8 , Ruzzier 8, Crawford 21. All. Sacchetti

Alma Trieste: Wrigt  5,   Fernandez 3,   Cavallero 5, Sanders 4,  Strautins   10, Coronica  ne   Da Ros 10,    Peric  9, Dragic 16,  Cittadini ne,    Mosley  8  Knox  5 . All. Dalmasson

E’ la Vanoli Cremona a sorridere al termine di Gara 1. Ha battuto  82-75 un ostica, coriacea e determinata Alma Trieste, capitolata nel finale di match contro la rocciosa difesa dei lombardi.  Le due squadre mettono da subito in campo il loro simile “credo” cestistico ed il match come previsto è intenso ed equilibrato. Cremona allunga leggermente 25 a 21 con Mathiang protagonista che cattura i rimbalzi sotto le plance e L’Alma Trieste che perde palloni causa l’attenta difesa dei locali. 25-24 al 10’. Il ritmo si alza ancora di più ed il match è entusiasmante ed il clima incandescente all’interno del palaRadi che ha una visione cromatica grazie alle due tifoserie da play-off. Diener ha inserito le “marce alte” ed infila un 4 su 5 da tre punti 37-37 al 15’. Mosley distribuisce stoppate in difesa e segna canestri spettacolari, in attacco Saunders tiene in testa i suoi. “Antisportivo” a Peric, Cremona ne approfitta in parte. 46-44 al 20’

Leggi anche:  Esselunga offre vacanze studio all’estero ai figli dei dipendenti

Inizio difficile per Cremona dopo l’intervallo. % su 5 da due punti per Da Ros che porta i giuliani 48-54. Sono Aldridge e Crawford ad infilare sei punti consecutivi che valgono il pareggio e danno il via ad un parziale di 10-0 per i biancoazzurri  58-54 nonostante il 6 su 21 da tre punti. Tripla di Fernandez e 62-63 al 30’. Due “triple” d’esperienza di Diener per la Vanoli Cremona ed immediata risposta dei triestini con Da Ros e Strautins. Cominciano a dare qualche segnale di stanchezza le due contendenti e Cremona ha la difesa solida. 75-71 a 3’40”. La compagine di coach Sacchetti ha ancora qualche energia da spendere e Crawford ha la lucidità di realizzare i quattro tiri liberi decisivi mentre Trieste perde un pallone in attacco su bel recupero di Saunders.

Martedi al PalaRadi alle 20.30 rivincita in “gara 2”.

Marco Ravara

(foto di copertina vanolibasket.com)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE