Maltempo, qualcosa si muove dopo la bufera di ottobre.

Maltempo, aiuti in arrivo

La bufera che ha spazzato l’Alto Cremasco lo scorso 29 ottobre ha lasciato dietro di sé disastri enormi. Ora finalmente la Regione, con apposita delibera,  ha segnalato al Ministero per le Politiche Agricole, che ne ha la competenza, la valutazione dei danni alle aziende agricole colpite, chiedendo le necessarie risorse.

“Ho indicato subito i paesi più colpiti”

“Si tratta di una buona notizia che segue la segnalazione che l’indomani dell’evento calamitoso ho inviato agli assessori Pietro Foroni e Massimo Sertori – ha dichiarato – indicando i paesi colpiti e le strutture danneggiate, sia pubbliche che private, in particolare a Rivolta, Agnadello, Pandino, Vaiano e Pizzighettone”.

TORNA ALLA HOME