L’on. Gobbato ha presieduto il Congresso Regionale dei giovani della Lega, presente anche il coordinatore provinciale Bressan.

L’on. Gobbato ha presieduto il Congresso Regionale dei giovani della Lega

“È stata una giornata fantastica, intensa, indimenticabile nella quale con orgoglio ed emozione ho presieduto il Congresso della Lega Giovani Lombardia”.

L’ha detto l’onorevole della Lega Claudia Gobbato in riferimento al Congresso della Lega Giovani Lombardia che si è svolto ieri, domenica 6 ottobre 2019, a Covo in provincia di Bergamo dove, davanti ad una platea strapiena di ragazzi entusiasti, c’è stato il ‘passaggio di consegne’ tra Luca Toccalini e Alessandro Verri, eletto nuovo Coordinatore regionale.

La decisione di aver fatto presiedere il Congresso regionale all’onorevole Gobbato ha un’importante valenza, soprattutto in relazione al lavoro che lei ha svolto in questi anni per il movimento e per portare avanti le battaglie e le sfide dei giovani.

“È stato davvero bello – ha detto ancora l’onorevole – vedere tanti giovani capaci, preparati con grande entusiasmo che durante una domenica di ottobre hanno deciso di ritrovarsi per dimostrare con coraggio la loro passione politica: questa è senza dubbio una forza importante della Lega”.

“I tanti ragazzi presenti – ha sottolineato la parlamentare cremasca – sono la rappresentazione perfetta di come la Lega abbia sempre dedicato importanza al ricambio generazionale, a differenza degli altri partiti. Questo è dimostrato ad esempio dall’età dei nostri parlamentari, di tantissimi dei nostri sindaci, assessori, consiglieri comunali e regionali. Un valore aggiunto di cui dobbiamo andare fieri e che certamente viene apprezzato dalla gente. Un partito dunque che può contare sulla saggezza di persone più esperte e della grande voglia di fare politica dei giovani, un combinato perfetto tra passato e futuro”.

Leggi anche:  Al via un bando da 6 milioni di euro per le nostre foreste | Il governatore risponde

Presente anche il coordinatore Bressan

Concetto ripreso durante il suo intervento anche da Daniel Bressan, coordinatore provinciale dei giovani della Lega di Crema, presente ovviamente all’incontro.

“E’ assolutamente importante – ha detto – guardare al futuro, innovarci, migliorare e rinnovarci, ma allo stesso tempo non dobbiamo mai dimenticare quali sono le nostre radici, quali valori dobbiamo continuare a portare avanti ogni giorno. Credo che la Lega Giovani sia un movimento nato con uno scopo ben preciso: riformare lo Stato in senso federale, una riforma che ponga responsabilità ad ognuno di noi. Ritengo quindi che questo Paese abbia la necessità di avere meno Stato nelle nostre tasche, nelle buste paghe dei dipendenti ma al contrario più Stato nelle nostre strade per difendere i nostri territori”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE