Il PD di Cremona raccoglie firme per dire “Basta Trenord”: il presidio questa mattina davanti alla Stazione.

Il PD di Cremona raccoglie firme per dire “Basta Trenord”

Questa mattina il Pd di Cremona ha avviato la raccolta firme per dire “Basta Trenord” davanti alla stazione di Cremona.

“La Regione non è in grado di dare aio cittadini un servizio ferroviario all’altezza – ha commentato il consigliere regionale del PD Matteo Piloni, presente alla raccolta firme – e non ha idee su come cambiarlo. Come PD abbiamo deciso di raccogliere le firme perchè riteniamo sia ora di cambiare la gestione del sistema ferroviario regionale, superando il modello di Trenord che, invece, la Regione vuole mantenere prolungando il contratto di servizio al 2026. E per questo saremo davanti a tutte le stazioni della provincia di Cremona, da oggi, e per tutto il mese di novembre”.

“Siamo ben consapevoli che i problemi dei pendolari dei nostri territori non sono tutti attribuibili a Trenord, in quanto la rete è gestita da Rfi. Ma la Regione sta dimostrando di non saper gestire questo assetto societario, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Anzi, sulla pelle dei pendolari che perdono decine di ore del proprio tempo ogni settimana.”

Leggi anche:  Contributi disabili gravissimi: marcia indietro di Regione Lombardia

Di fronte alla stazione di Cremona sono stati molti i pendolari che si sono fermati per mettere la propria firma.

“Noi crediamo che la gestione del sistema ferroviario in Lombardia non funzioni, e la responsabilità politiche è di chi governa la Regione da ormai quasi trent’anni. Crediamo sia necessario non solo non rinnovare il contratto, ma mettere in discussione Trenord con una gara pubblica europea, anche su piccoli lotti, come ad esempio quello che riguarda le nostre linee, tra Cremona e Mantova.”

Mercoledì a Capralba

Prossima tappa a Capralba, mercoledì 30 ottobre 2019  dalle 6.45 dove sarà presente il consigliere regionale Matteo Piloni.

E possibile raccogliere le firme anche on-line cliccando su http://bit.ly/bastatrenord e condivididerla con i tuoi amici e contatti.

LEGGI ANCHE>> Il PD lombardo raccoglie firme per dire “Basta!” a Trenord

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE