Ritardi quotidiani, soppressioni, obliteratrici che non funzionano, schermi guasti. Sono solo alcune delle segnalazioni dei pendolari della provincia di Cremona arrivate nell’ambito della mobilitazione, organizzata dal Pd lombardo, per chiedere alla Regione un servizio efficiente e treni nuovi, puntuali e puliti.

Basta Trenord!

Ogni mercoledì del mese di novembre Matteo Piloni, consigliere regionale dem, raccoglie le firme tra i viaggiatori delle diverse stazioni del territorio. È possibile firmare la petizione anche online all’indirizzo http://bit.ly/bastatrenord

“L’esasperazione dei pendolari è davvero ai massimi livelli. Le nostre sono linee fondamentali eppure anche tra le peggiori d’Italia”, dice il consigliere. “Faccio anche presente che stanno per cominciare i lavori per il raddoppio della Paullese, tra le rotonde della Cerca e l’ingresso alla Teem – aggiunge Piloni –. Tutti temi della mobilità di cui abbiamo parlato a Crema in un forum promosso dall’amministrazione comunale per condividere i progetti in corso d’opera e soprattutto le prospettive”.

LEGGI ANCHE>> Prosegue la raccolta firme del PD per dire “Basta Trenord!”

Leggi anche:  Recupero crediti: 16mila euro dalla Tasi non riscossa

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE