Carenza personale negli ospedali, Piloni: “Il Governo ha sbloccato la possibilità di assumere personale negli ospedali. Bene, ma per sanare la grave carenza Regione Lombardia ha a disposizione solo 15 milioni, mentre, per ammissione dello stesso assessore regionale alla Sanità, ne servirebbero almeno 41”.

Carenza personale negli ospedali

“Il Governo ha sbloccato la possibilità di assumere personale negli ospedali. Bene, ma per sanare la grave carenza Regione Lombardia ha a disposizione solo 15 milioni, mentre, per ammissione dello stesso assessore regionale alla Sanità, ne servirebbero almeno 41”, lo dice Matteo Piloni, consigliere regionale del Pd, a seguito dell’audizione che si è svolta in Commissione Sanità proprio con l’assessore, su richiesta dei dem.

“Questo significa che si potranno solo tamponare le emergenze, ma che non si risolverà certo la cronica carenza di medici, che sta mettendo in ginocchio interi reparti ospedalieri anche nelle Asst di Cremona e Crema che, proprio per questo motivo, vedranno ridotti di 126 unità a Cremona e di 84 a Crema il numero di posti letto per l’estate. Alcuni addirittura fino al 30 settembre”.

Una riduzione preoccupante che si somma alle difficoltà di alcuni reparti, come quelli di otorinolaringoiatria e ortopedia a Cremona, per i quali, conclude Piloni, “chiederò spiegazioni all’assessore, con l’obiettivo di ottenere risorse”.

Leggi anche:  Imbrattata la sede del PD a Vailate

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE