Oggi è il giorno della verità a Cremona, con il secondo turno delle elezioni Comunali. La partita è aperta tra i due candidati che si sfidano al ballottaggio: Gianluca Galimberti (centrosinistra), sindaco uscente e Carlo Malvezzi (Centrodestra).

Ballottaggio: il giorno della verità

Gli elettori cremonesi sono chiamati oggi (dalle 7 alle 23 con orario continuato) a scegliere il nuovo sindaco che guiderà la città nei prossimi cinque anni.

Da un lato il sindaco uscente Gianluca Galimberti, alla testa della coalizione di Centrosinistra che al primo turno ha conquistato il 46,37%, dall’altro il candidato del Centrodestra Carlo Malvezzi staccato di quasi cinque punti con il suo 41,65. (Fonte: Ministero dell’Interno)

L’affluenza alle 12 e alle 19

Alle ore 12, si erano già recati alle urne per far valere il proprio diritto di voto il 19,91% degli aventi diritto, a fronte del 21,46% del primo turno del 26 maggio.

Alle ore 19 l’affluenza rilevata si è attestata su un 43,67% a fronte di un 55,45% del primo turno.

Leggi anche:  Spaccio di hashish ed ecstasy: arrestato pusher 19enne

A partire dalle 23 di questa sera, subito dopo la chiusura dei seggi, inizierà lo spoglio delle schede.

Al ballottaggio anche Casalmaggiore

Oggi al ballottaggio anche gli elettori del comune di Casalmaggiore. A contendersi la poltrona di sindaco Filippo Bongiovanni (centrodestra) che ha ottenuto il 49,43% delle preferenze e Fabrizio Vappina (centrosinistra) che è arrivato al 44,07%. Qui, alle ore 12, ha votato il 22,17% degli aventi diritto, contro il 22,80% del primo turno. Alle 19 invece si è recato alle urne il 45,27% degli elettori con un 54,69% del primo turno.

LEGGI ANCHE: Elezioni comunali 2019 Cremona: Galimberti e Malvezzi al ballottaggio

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE