Autostrada Cremona-Mantova, Fiasconaro (M5S): “Sprechi e promesse disattese. De Micheli, Fontana e Terzi, riqualificate la Ss10!”

Autostrada Cremona-Mantova, Fiasconaro (M5S): “Sprechi e promesse disattese”

Il consigliere regionale  del Movimento 5 Stelle Lombardia Andrea Fiasconaro ritorna sul tema autostrada Cremona-Mantova: “La puntata del 30 Ottobre di ‘Fuori dal coro’ ha messo nuovamente  sotto i riflettori gli sprechi del nostro Paese. Durante l’approfondimento intitolato “Poltronificio Italia: perché nessuno riesce a tagliare”, la province di Cremona e Mantova hanno occupato un posto di (dis)onore a causa della fantomatica, autostrada Cremona/Mantova, che scalda sempre i cuori prima di ogni tornata elettorale”.

“Nel servizio viene ricordato che dal 2007, ben 12 anni, c’è una società, Stradivaria Spa, che dovrebbe costruire i 60 km d’autostrada (pianificata dal 2003). Ecco qualche numero in più: Sono in 14 i componenti tra CDA e sindaci che amministrano Stradivaria che si riuniscono 10 volte all’anno al costo di 250 euro a seduta a componente e in 2 anni per tenere in piedi questa Società sono stati spesi 400 mila euro. Società che ad oggi, come riportato dalla trasmissione condotta da Mario Giordano, amministra un solo campo agricolo che frutta  770 euro all’anno”.

Dichiara Fiasconaro: “Stiamo lottando da anni per riportare buon senso e soluzioni fattibili per il nostro territorio che per troppi anni è stato preso in giro nel miraggio di una autostrada costosa e devastante per territorio e imprese. Con l’ex Ministro Toninelli eravamo riusciti a portare l’attenzione, e metter sul tavolo dati concreti, su una soluzione semplice, più economica, meno impattante in termini ambientali, ovvero la riqualificazione della ex SS10, che a breve passerà sotto controllo ANAS. È il momento delle scelte. Non possiamo più tollerare altri anni di code e viaggi poco sicuri a causa dei continui rimpalli di responsabilità e incapacità di compiere scelte. Si metta finalmente la parola fine al progetto dell’Autostrada, dichiarato ormai da tutti insostenibile, e si lavori in modo deciso sulla riqualificazione della ex SS10. Ne guadagnerebbero tutti”.

Chiude il consigliere: “Chiediamo al neo ministro De Micheli, all’assessore Terzi, e al Governatore Fontana di incontrarsi  il prima possibile, per continuare il discorso aperto con Anas ed uscire da questa impasse che per il nostro territorio sta diventando imbarazzante”.