Via libera al prossimo ampliamento del Caimi. Il via libera è arrivato lunedì scorso in Consiglio comunale.

Variante votata in Consiglio

La variante al Piano di governo del territorio permetterà l’ampliamento del Caimi. Spetterà alla fondazione trovare le risorse, circa 4 milioni di euro.

«Dobbiamo ringraziare l’Amministrazione – ha dichiarato il direttore generale della struttura, Paolo Maria Regonesi – Senza questa Variante non avremmo potuto realizzare il progetto. Riteniamo infatti di dover ampliare la struttura ospedaliera con circa 35 posti letto. Un intervento da realizzare aumentando il volume dell’immobile utilizzando il rustico dell’ex proprietà “Cervi- Bozzi”, acquistato dalla Fondazione due anni fa».

Leggi di più sul CremascoWeek in edicola

TORNA ALLA HOME