Arrivano buone notizie dai test F1 di Barcellona per i tifosi della Ferrari. Sebastian Vettel ha fatto segnare il miglior tempo nella sessione mattutina della quarta e ultima giornata di prove sul circuito del Montmelò. Il tedesco è tornato carico dopo l’incidente di martedì scorso, provocato da un cedimento del cerchio a causa di un detrito. La sua SF90 ha percorso ben 68, realizzando il miglior crono con il tempo di 1’16’’221. Per Vettel dunque è stata una sessione improntata sul giro secco, preferito dunque ai long-run.

Test F1 di Barcellona

Il secondo miglior crono della prima parte del Day4 dei test F1 di Barcellona è stato ottenuto da Valtteri Bottas (assente Lewis Hamilton). Per il pilota Mercedes si tratta del tempo più basso ottenuto nelle quattro giornate dalla sua scuderia. La mattinata ha visto in pista anche l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen (settimo tempo per il finlandese ex-Ferrari). C’è stato anche un ospite d’onore al box della rossa. Stiamo parlando del presidente John Elkann, il quale ha seguito la performance di Vettel dal muretto della squadra, fianco a fianco con il team principal Mattia Binotto.

Il dominio di Lewis Hamilton

I test F1 di Barcellona sono gli ultimi prima dell’inizio della nuova stagione automobilistica. Il sipario si alzerà ufficialmente in vista del GP d’Australia, programmato per domenica 17 marzo all’Albert Park di Melbourne. Sarà il primo di 21 appuntamenti, per una lunga annata che si concluderà domenica 1 dicembre sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi. C’è grande attesa per l’ennesimo capitolo della supersfida Mercedes-Ferrari, le due scuderie rivali. Riusciranno Sebastian Vettel e la Ferrari ad interrompere il dominio di Lewis Hamilton e della Mercedes? Ricordiamo che il pilota britannico si è laureato campione del mondo nel 2014, 2015, 2017 e 2018 (nel 2016 vinse il suo compagno di squadra Nico Rosberg).

Leggi anche:  FV Frangivento Asfanè DieciDieci in anteprima a Torino

Foto di Fabio Vegetti (nostro inviato in esclusiva).