L’atteso appuntamento con Figli di nessuno di Fabrizio Moro è previsto martedì 26 novembre 2019 alle ore 21 presso il Teatro Ponchielli, grazie a Caos Organizzazione Spettacoli.

Fabrizio Moro e la sua band al completo

Dopo i 4 imperdibili appuntamenti nei palasport da Sud a Nord Italia, Moro è pronto a tornare nei nei principali teatri italiani. Un’occasione unica per vedere dal vivo uno dei cantautori più apprezzati del panorama musicale italiano, capace di emozionare il suo pubblico grazie alle sue parole sempre dirette e alla sincerità con cui ogni volta sale sul palco.
Sul palco insieme a Fabrizio Moro ci sarà la sua storica band: Claudio Junior Bielli (Pianoforte, Tastiere e Programmazioni), Roberto Maccaroni (chitarra e cori), Davide Gobello (chitarra), Alessandro Inolti (batteria), Andrea Ra (basso e cori).

La speciale versione con Anastasio

È in radio e disponibile in streaming e digital download “Figli di nessuno (amianto)”, la nuova speciale versione del brano contenuto nel suo ultimo album di inediti “Figli di nessuno”, registrata negli studi Rca con Anastasio. È online anche il video ufficiale, diretto e prodotto da Trilathera.
Gli stili inconfondibili dei due artisti si uniscono in un brano che fa riflettere sulla capacità di riscatto in una società che non tratta tutti allo stesso modo. Due voci che raccontano senza ipocrisie dei figli di nessuno, quelli a cui nessuno ha fatto sconti nella vita, che non hanno modo di raccontare la propria storia.

Leggi anche:  Gran Paradiso Film Festival, che successo!

L’album Figli di nessuno

L’album “Figli di nessuno” di Fabrizio Moro (Sony Music Italy) è il decimo disco di inediti di Moro e arriva a due anni di distanza da “Pace”. Undici tracce in cui Fabrizio Moro non abbandona il linguaggio schietto, diretto e senza filtri che lo contraddistingue, unito all’idea di riscatto e autodeterminazione.
L’inconfondibile timbro di Fabrizio ancora una volta torna a far emozionare e riflettere, grazie alla capacità di parlare alle persone colpendo non solo il cuore, ma anche la mente. Musicalmente, si spazia dal rock di “Quasi” alla dolcezza dell’arrangiamento di “Come te”.

I biglietti saranno in vendita da domani, mercoledì 10 luglio 2019, alla biglietteria del Teatro nel seguente orario di apertura dalle 10.00 alle 13.30, ma sono già disponibili online solo sul circuito ticketone.

TORNA ALLA HOME