Cosa fare a Cremona e provincia nel secondo weekend di novembre, sabato 16 e domenica 17? Ecco i nostri consigli, selezionati per voi.

Gli eventi del weekend a Cremona

Cremona. 16-17 novembre e 23-24 novembre. Festa del Torrone. Cremona torna ad essere la capitale del torrone. Un programma dolcissimo che strizza l’occhio a Leonardo da Vinci e premia alcune realtà impegnate nel sociale. Ci sarà anche la degustazione di torrone per cani, a forma di osso o di crocchette, e la staffetta con una torcia di Torrone da Milano a Cremona, per omaggiare le Olimpiadi invernali che verranno ospitate a Milano e Cortina. Fino all’immenso Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci, alto 2 metri. LEGGI DI PIU’>> “Festa del Torrone”, ci siamo: al via da sabato 16 novembre

Cremona. 15, 16 e 17 novembre. Teatro Ponchielli. Aida. Aida un titolo e un allestimento importante e suntuoso per il Teatro Ponchielli, capofila per OperaLombardia, che debutterà questa sera (ore 20.30 e in replica domenica 17 novembre ore 15.30). Il monumentale capolavoro di Giuseppe Verdi si presenterà nell’elegante allestimento firmato per regia e scene dal grande Maestro Franco Zeffirelli, realizzato nel 2001 in occasione del centenario dalla morte di Verdi al Teatro di Busseto, e ripreso da Stefano Trespidi. La direzione d’orchestra sarà affidata alla bacchetta di Francesco Cilluffo, direttore giovane ma di chiara fama. Biglietteria del Teatro: aperta dal lunedi al sabato dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30, tel. 0372.022001 e 0372.022002. Prezzi dei biglietti: platea/palchi € 60 – galleria € 38 – loggione € 22. I biglietti si possono acquistare anche on-line su: www.vivaticket.it

 

Cremona. Fino al 23 novembre. Casa Sperlari – Sede A.D.A.F.A Via Palestro, 32. Sotto il cielo di Cremona Esposizione d’arte del Gruppo Cremonarte. Espongono: Asnicar Giusy, Bais Gabriella, Balconi Luciano, Bedani Roberto, Belloni Luisa, Bernardi Tiziana, Bertram Nicole, Bocchi Elena, Boldini Loredana, Bozuffi Riccardo, Bravi Laura, Bruneri Adriano, Carletti Romano, Cauzzi Angelo, Cavaggioni Maria, Cimardi Grazia, Colaianni Stefania, Conserva Mara, Corbari Rosalia, Cusumano Annunziata, Denti Giorgio, Ferrero Marinella, Galliani Giacomo, Garofalo Rodolfo, Giannetta Antonietta, Lazzari Isaia, Liysyuk Olga, Macchi Isabella, Mineri Silvia, Nava Angelo, Papetti Francangelo, Peretto Enrico, Perotti Walter, Rossini Vittoria, Rota Mario, Sissa Marina, Spizzi Marco, Subacchi Eliso, Valenti Mirella.  Aperto tutti i giorni tranne il lunedì, dalle ore 17 alle ore 19. Ingresso gratuito.

– Cremona. Domenica 17 novembre. Concerto di chitarra in Sala Manfredini Per la rassegna Musica al Museo realizzata dal Settore Cultura, Musei e City Branding del Comune di Cremona in collaborazione l’Istituto di Istruzione Superiore “A. Stradivari” e con l’Istituto di Studi Superiori Musicali “C. Monteverdi”. A partire dalle 11, nella Sala Manfredini del Museo Civico “Ala Ponzone”, si esibiranno Alberto Beretta che eseguirà Notturno op. 4 n.1 di Johann Kaspar Mertz (Presburgo, 1806 – Vienna, 1856) e Tango en Skai di Roland Dyens (Tunisi, 1955 – Parigi, 2016), quindi Malina Curut Un dia de Noviembre di Leo Brouwer (L’Avana 1939), a seguire Edoardo Anti suonerà Preludio n. 2 (Homenagem ao Malandro Carioca) di Heitor Villa-Lobos (Rio de Janeiro 1887 –1959) e Tarantella di Johann Kaspar Mertz (Presburgo, 1806 – Vienna, 1856). Fabiola Miglietti, dell’Istituto di Studi Superiori Musicali “Claudio Monteverdi” di Cremona eseguirà Fantasia (P5) di John Dowland (London 1563-1626), mentre Nicolò Dapas proporrà Canço del Lladre (canzone catalana) di Miguel Llobet (Barcellona 1878 –1938) e Danza caracteristica di Leo Brouwer, mentre Davide Robuschi suonerà Romanza di Johann Kaspar Mertz (Presburgo, 1806 – Vienna, 1856). Ultimo solista sarà Davide Moneta del Conservatorio “Orazio Vecchi” di Modena con Preludio BWV 998 di Johann Sebastian Bach (Eisenach, 1685 – Lipsia, 1750) e dalla Sonata “Omaggio a Boccherini” Allegro con spirito e Andantino quasi Canzone di Mario Castelnuovo-Tedesco (Firenze, 1895 – Beverly Hills, 1968). Chiuderà il concerto l’Ensemble Un pizzico di corda diretto dal Maestro Francesco Molmenti con Ouverture dall’oratorio Messiah HWV 56 di Georg Friedrich Handel (1685-1759) e Marche au Supplice da SymphonieFantastique op. 14 di Hector Berlioz (1803-1896). L’ingresso è libero e gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili. Chi volesse abbinare al concerto la visita al Museo Civico “Ala Ponzone” deve dotarsi di biglietto d’ingresso.

Cremona. Fino al 24 novembre 2019 (da lunedì a sabato dalle 9.00 alle 18.00 – domenica e festivi dalle 10.00 alle 18.00) Super salami e mega torroni – Omaggi illustrati e a fumetti Sala Alabardieri – Palazzo Comunale -Piazza Stradivari, 7. Ingresso gratuito. In collaborazione con il Centro Fumetto “Andrea Pazienza”, Cremona potrà riscoprire disegni, tavole e illustrazioni originali realizzati dagli studenti del Centro Fumetto “Andrea Pazienza” nelle passate edizioni della Feste del Salame e del Torrone. La mostra celebrerà i valori positivi di cui il salame e il torrone sono portatori in termini di gusto, benessere, allegria e socialità.

 

Cremona. Dal 9 al 30 novembre 2019 Being There, abitare la cascina oggi – Festival dei Diritti 2019 Museo della Civiltà Contadina Cambonino Vecchio. L’edizione 2019 ha come filo conduttore la parola “Futuro”, ispirato dal documento ONU dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Being There è nato in un’area fragile della provincia di Cremona mantenendo il focus sul traguardo dell’obiettivo dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile: “Supportare i positivi legami economici, sociali e ambientali tra aree urbane, periurbane e rurali rafforzando la pianificazione dello sviluppo nazionale e regionale”. Il progetto, realizzato grazie alla campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni Dal Basso e con il contributo della Proloco Genivolta, è un’istantanea sul presente, un’esperienza che va ben oltre l’operazione nostalgica. Being There è una mostra fotografica interattiva e la sua pubblicazione. Il visitatore sarà accompagnato dai racconti di chi abita la cascina oggi. La mostra etnofotografica si articolerà in un percorso visivo costituito da fotografie a colori corredate da Qr code/link a YouTube che permetteranno di ascoltare le interviste raccolte durante la visita ad una delle tre cascine fotografate nel progetto.
Per una migliore esperienza si raccomanda l’uso di auricolari per godere dei racconti che accompagneranno la passeggiata tra le fotografie. Inaugurazione con aperitivo 09 novembre ore 17.30 Interverranno gli autori, Cinzia Brambilla e Cosimo Di Giacomo per dare ampio spazio al dialogo con i visitatori che parteciperanno all’evento. La mostra di ricerca etnofotografica sarà visitabile dal Lunedì al Sabato dalle 8:45 alle 13:00.

Leggi anche:  Cosa fare a Cremona: gli eventi del weekend (9-10 NOVEMBRE 2019)

Cremona. Fino al 7 dicembre. Fiera autunnale del libro e incontri con gli autori – Edizione 2019  Tradizionale appuntamento in Galleria XXV Aprile e in sale cittadine. Ricco programma di incontri con gli autori. Sabato 9 novembre Hotel Astoria – ore 17,30 Saveria Chemotti, Quella voce poco fa – Iacobelli ed.Puccio Chiesa Paradiso di Allah – Eretica ed. Domenica 10 novembre Sala eventi Spazio Comune – ore 17,30, Valerio Varesi. Gli invisibili – Mondadori ed.

Gli appuntamenti in provincia

Casalmaggiore. Sabato 16 novembre ore 21.00. Teatro Comunale di Casalmaggiore. Stagione Teatrale 2019-2020 diretta da Giuseppe Romanetti Nijinsky and Diaghilev a cura di Daniele Cipriani; coreografie Amedeo Amodio, Mauro Bigonzetti, Giorgio Mancini, Giuliano Peparini; musiche di Claude Debussy, Stefano Luca, Maurice Ravel, Carl Maria von Weber; testi Patrizia Veroli. Compagnia Daniele Cipriani. Maître de ballet Stefania Di Cosmo; solisti Susanna Elviretti, Mattia Tortora, Marco Lo Presti e con Alessandro Burini, Mattia Ignomiriello, Davide Pietroniro; con la partecipazione straordinaria dell’attrice Vanessa Gravina; musica Massimo Mercelli (flauto), Nicoletta Sanzin (arpa). A 110 anni dalle storiche esibizioni parigine che diedero vita ai leggendari Ballets Russes, arriva al Teatro Comunale di Casalmaggiore sabato 16 novembre alle ore 21 la Compagnia Daniele Cipriani con “Nijinsky and Diaghilev”, primo appuntamento della Stagione 2019-2020, diretta da Giuseppe Romanetti, realizzata dal Comune di Casalmaggiore con il sostegno della Regione Lombardia nell’ambito di Circuiti Teatrali Lombardi, evento inserito nel programma di “Stupor Mundi”. Lo spettacolo rende omaggio ad una delle pagine più significative della storia della danza e agli autori di una nuova e rivoluzionaria espressione artistica: Sergei Diaghilev (1872 – 1929), instancabile impresario teatrale russo, e Vaslav Nijinsky (1890 – 1950), divino danzatore e genio del balletto. Con Diaghilev, Nijinsky e gli artisti vicini ai Ballets Russes, da Lèon Bakst a Picasso, da Claude Debussy a Igor Stravinsky, da Michel Fokine a Léonide Massine, nasceva un’esperienza teatrale del tutto nuova che superava i canoni del balletto ottocentesco e diffondeva un’ideale di opera d’arte totale, in cui soggetto, musica, scenografia, costumi e danza fondevano i rispettivi elementi di eccellenza. La serata ripercorre le tappe di questa ‘rivoluzione’ in un inedito programma che omaggia il genio e l’opera dei due grandi artisti russi. Informazioni e prenotazioni Tel. 0375 284496 – Fax 0375 200251 – csc@comune.casalmaggiore.cr.it Fino a 24 ore prima di ogni spettacolo viene messo a disposizione del pubblico un quantitativo di biglietti per l’acquisto tramite rete internet. L’acquisto può essere effettuato sul sito www.vivaticket.it.

Crema. Domenica 17 novembre. Piazza del Comune. Festa del Ringraziamento. L’agricoltura cremonese vivrà una giornata di festa grande. Alle ore 11 gli agricoltori del territorio si ritroveranno intorno all’altare del Duomo di Crema, prendendo parte alla Santa Messa celebrata dal Vescovo mons. Daniele Gianotti. Alla celebrazione della Santa Messa seguirà la benedizione dei mezzi agricoli, che verranno raccolti ai piedi del Duomo. La festa proseguirà presso l’Oratorio San Luigi, per il rinfresco con i sapori della nostra agricoltura offerto dalla Coldiretti, e per l’intero pomeriggio nella piazza del Comune, dove prenderanno posto una rappresentanza del Mercato di Campagna Amica, la mostra fotografica dedicata ai ricordi contadini, insieme a spazi e laboratori riservati ai più piccoli.

Crema. Sabato 16 novembre. Museo Civico di Crema e del Cremasco. Il sabato del Museo. Sala Cremonesi ore 16.30. L’attività delle fornaci cremasche: tra storia, arte e riqualificazione. A cura della Redazione di “Insula Fulcheria”. Relatori: Christian Campanella, Fabio Maestri, Valerio Guazzoni. Per informazioni: 0373/257161 – 0373/256414 – museo@comune.crema.cr.it

Per le vostre segnalazioni scrivete a redazione@giornaledicremona.it, oggetto “eventi weekend”. Ricordiamo che gli eventi possono essere pubblicati direttamente anche sul nostro gruppo Facebook Cremona e Provincia Eventi & News

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE