Ve lo ricordate Snoopy? Il cagnolino investito e abbandonato per strada a Pandino cinque giorni fa, sopravviverà probabilmente grazie alla generosità di un’azienda di Treviglio.

La donazione di Gsi

La corsa alla solidarietà per salvare il cagnolino, gravemente ferito, è stata importante. Molti i privati che hanno risposto all’appello del canile Sogni felici di Vaiano cremasco. Tra questi, l’Istituto di vigilanza Gsi Security di Treviglio, di proprietà della famiglia Rivoltella. E’ stato Biagio Mondì, per anni membro dell’Arma e ora collaboratore dell’azienda che si occupa di sicurezza, a prendere contatti con la veterinaria Laura Gatti e a trasmettere per conto dell’Istituto un bonifico di circa 330 euro. Somma utilizzata proprio per un intervento chirurgico necessario a ricomporre la frattura del femore di Snoopy.

Come sta Snoopy

Al momento del ricovero Snoopy aveva emorragie interne con formazioni di ematomi a livello splenico e perirenale. Inoltre ha una brutta frattura alla testa del femore che appena le condizioni cliniche lo permetteranno sarà da operare. Oggi, fanno sapere da Vaiano, sta un po’ meglio ma non è stata ancora fissata la data dell’intervento.