Trovato morto il 25enne disperso sul Monte Guglielmo. Non c’è stato nulla da fare, il corpo di Michael Costa è stato rinvenuto nel pomeriggio del 22 aprile 2019.

Trovato morto Michael Costa

Le ricerche sono state disperate, si sperava che lui potesse tornare a casa sano e salvo. Il prima possibile. Ma così non è stato. Dopo più di 40 ore, Michael Costa, 25enne, nato ad Asola (MN), ma residente a Piadena (CR) è stato ritrovato morto. Il giovane era scomparso da sabato. La sua auto, ritrovata a Zone (BS), aveva fatto sì che le ricerche iniziassero proprio sul Monte Guglielmo.

L’impegno di tutte le forze in campo hanno portato al ritrovamento del giovane intorno alle 18.40 di ieri, lunedì 22 aprile 2019, in un crepaccio a 1.315 mt slm sopra la falesia corna delle capre. Le unità cinofile molecolari dell’Associazione Nazionale Carabinieri e del Corpo Nazionale Soccorso Alpino lavorando in simbiosi sono riuscite a delimitare l’area dove poi è stato trovato il corpo recuperato dai tecnici della V Delegazione Bresciana del Cnsas.

Leggi anche:  Faceva shopping con carta di credito rubata: denunciato un italiano 32enne

Ancora non è chiara la dinamica di quanto accaduto, ma si è spenta purtroppo ogni speranza dei familiari di poter riabbracciare il giovane.

 

(Foto dalla pagina Facebook del Servizio Nazionale Cinofili Anc Coordinamento Nazionale Cinofili)

LEGGI ANCHE: Non rientra a casa: si cerca un 25enne di Piadena