Studenti litigano sul treno: convoglio fermato in stazione a Soresina per circa 40 minuti. Intervenuti carabinieri e 118 per medicare uno dei due contendenti.

Studenti litigano sul treno

Scompiglio in mattinata sul treno partito da Cremona alle 6.35 e diretto a Milano Porta Garibaldi. Due giovani di 19 e 20 anni hanno cominciato a discutere per futili motivi e dalle parole si è passato ai fatti. I passeggeri a bordo del convoglio, allarmati hanno avvisato il capotreno che ha chiamato carabinieri e 118.

118 e carabinieri

Il convoglio è stato quinti fermato in stazione a Soresina, dove è giunto intorno alle 7, per mettere l’intervento a bordo dei soccorritori. Uno dei due contendenti è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Crema per accertamenti. I Carabinieri, anche loro portatisi sul posto, stanno cercando di far luce sull’accaduto.

La vicenda ha comportato un ritardo del treno di ben 40 minuti. I passeggeri sono stati fatti scendere e poi dirottati sul treno successivo.

LEGGI ANCHE: La legionella torna a colpire, muore una 57enne nel cremonese

Leggi anche:  Terribile schianto tra tre auto, uomo perde la vita

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE