Molte le vittime sulle strade lombarde negli ultimi due giorni. Decessi dovuti alla disattenzione, alla eccessiva velocità oppure all’abuso di alcol alla guida.

Travolti in bici

L’ultimo episodio è avvenuto questa notte. Come riportano i colleghi de LaMartesana.it intorno alla una di oggi, domenica 30 giugno 2019, sulla Padana, all’altezza di Bellinzago (MI), un’auto, guidata da una 27enne, ha travolto una bicicletta con a bordo due persone, un 22enne e un 30enne. L’impatto è stato violentissimo. Uno dei due non ce l’ha fatta, l’altro lotta per la vita. La 27enne è stata ricoverata in ospedale per lo shock, ma le sue condizioni sono buone. Per tutti i dettagli CLICCA QUI

Anziano morto a Giussano

Un anziano invece è morto a Giussano (MB) in seguito alle lesioni riportate dopo essere stato investito ieri, 29 giugno 2019. Come spiegano i colleghi del GiornalediMonza.it, il violento incidente è avvenuto lungo una strada stretta che passa attraverso i campi e che gli automobilisti utilizzano come scorciatoia. Ad investire l’uomo, di 87 anni, una “Ford Fiesta” condotta da una giovane donna. Le cause del sinistro sono ancora in fase d’accertamento da parte degli uomini della Polizia locale intervenuti sul luogo del sinistro. Per tutti i dettagli CLICCA QUI

Leggi anche:  Uno precipita con il paracadute, l'altro con il deltaplano: paura nei cieli cremonesi

Lungo la Tangenziale Nord

Queste ultime due tragedie si aggiungono a quella che si è consumata nella tarda serata di venerdì lungo la Tangenziale Nord , all’altezza di Nova Milanese (MB). Qui due ragazzi in moto sono stati travolti e uccisi da un Suv condotto da un 45enne di Cinisello Balsamo (MI) risultato poi agli esiti dell’alcoltest completamente ubriaco.

LEGGI ANCHE: Tragico incidente in moto, muore 59enne di Rivolta d’Adda FOTO