Si fingono bisognosi d’aiuto, in realtà è una truffa. E’ accaduto nei giorni scorsi a Spino d’Adda, dove due uomini hanno battuto gli esercizi commerciali raccontando ogni volta una storia “pietosa” diversa  per farsi dare dei soldi.

Si fingono bisognosi d’aiuto, in realtà è una truffa

Sono diverse le segnalazioni provenienti dal paese e risalenti a pochi giorni fa. Due uomini, giovani, italiani, hanno battuto gli esercizi del paese, compresa parrocchia e sede delle associazioni raccontando ogni volta una storia diversa. Una volta erano appena usciti dal giro della droga e cercavano denaro, l’altra dall’alcol, poi uno dei due aveva perso famiglia e lavoro e non sapeva come tirare avanti.

Sono stati allontanati

I commercianti, capito il gioco, li hanno cacciati. Ma hanno notato, dati i portafogli pieni di contante, che qualcuno c’era cascato.