Sesso focoso al parco: artigiano e insegnante 50enni denunciati per atti osceni. Sorpresi a consumare un rapporto su una panchina all’interno di un’area giochi per bambini.

Sesso focoso al parco: 50enni denunciati

Una coppia di coniugi 48enni, artigiano lui, insegnate lei, residenti a Cremona sono stati denunciati per atti osceni.
Su segnalazione e richiesta di alcuni passanti, intorno all’1 di notte di ieri 17 settembre 2019, una pattuglia dei carabinieri è intervenuta in via Cesare Battisti angolo Piazza Roma, dove nelle vicinanze di numerose abitazioni, i due coniugi sono stati sorpresi a consumare un rapporto sessuale, sdraiati su di una panchina posta all’interno dell’area giochi per bambini.

Ripresi anche dalle telecamere di videosorveglianza

Gli stessi sono stati ripresi anche dai sistemi di videosorveglianza della zona e alla luce della durata dell’episodio, oltre venti minuti, hanno suscitato la contrarietà di diversi passanti che hanno chiamato l’utenza 112 nel tentativo di porre fine a quanto loro malgrado si trovavano ad assistere, ma anche alla luce del fatto che la coppia, prima della panchina, quale “discreta alcova”, aveva scelto la “casetta” in legno per i bambini.

Leggi anche:  Accusa un malore e cade da una scala del cimitero: 79enne gravissimo

Intensificazione dei controlli

Questo è l’ennesima denuncia operata, a vario titolo, dai militari della Compagnia di Cremona nella centrale Piazza Roma di questo capoluogo in pochissimi giorni. Ciò grazie all’intensificazione dei servizi disposti dal Comando Provinciale Carabinieri, per contrastare il degrado, la presenza di soggetti in stato di alterazione per l’uso di stupefacenti o bevande alcoliche e la proliferazione delle attività illecite in tale località. Servizi che continueranno con il massimo impegno anche nei prossimi giorni, ponendo particolare attenzione nell’arco notturno per la presenza di persone sospette e molestatori della quiete pubblica, soprattutto alla luce delle numerose segnalazioni dei residenti.

LEGGI ANCHE>> Finanziere si uccide in caserma a Cremona con la pistola d’ordinanza

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE