Vittorio Cabrini, padre del “Bell’Antonio”, che fu Campione del Mondo nel 1982, è scomparso nella giornata di sabato 30 novembre 2019.

Lutto per Antonio Cabrini

Stimatissimo agricoltore, sempre in prima linea anche nella solidarietà e attivo nel volontariato, Vittorio Cabrini abitava a Cascina Mancapane, a Castelverde. E proprio nella sua cascina, si sono svolte tante iniziative benefiche per aiutare le associazioni presenti nel territorio. Oggi lunedì 2 dicembre, alle 15 si sono svolti i funerali nella chiesa parrocchiale di Polengo. Una chiesa gremita da tante persone che si sono strette attorno al dolore di Antonio, ma anche del fratello Ettore e di mamma Graziella.

La carriera di Antonio

Antonio Cabrini resta uno degli ex calciatori più amati di sempre, con un palmares invidiabile condito dal trionfo mondiale con la nazionale italiana a Spagna ’82. Nato nel 1957 a Cremona, Antonio iniziò la sua carriera proprio nella squadra della sua città, la Cremonese, nel 1973. Dopo due anni passò all’Atalanta. L’anno successivo, nel 1976, il trasferimento alla Juventus. Con la maglia bianconera giocò per ben 13 stagioni. Poi nel 1989 il passaggio al Bologna, dove chiuse la sua carriera nel 1991.

Leggi anche:  Controlli in esercizi pubblici: carenze igieniche e surgelati sequestrati

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE