Si è costituito il pirata della strada che, nel tardo pomeriggio di sabato 30 novembre, ha investito un 58enne a Casalmaggiore senza fermarsi a prestare soccorso.

Investito a Casalmaggiore

Si tratta di un 54enne residente nella provincia di Reggio Emilia che si è presentato spontaneamente alla stazione dei Carabinieri di Piadena. L’automobilista ha riferito di non essersi accorto di aver investito una persona ma che ha pensato di aver urtato un animale. 

L’incidente è avvenuto intorno alle 19 di sabato 30 novembre: il 58enne si trovava a percorrere via Alessandro Manzoni a piedi, quando l’auto condotta dal 54enne gli è piombata addosso per poi fuggire via.

Omissione di soccorso e fuga dopo incidente

L’investitore ora dovrà rispondere di omissione di soccorso e fuga dopo incidente. Spetterà invece al 58enne investito e ferito, decidere se sporgere querela anche per lesioni personali. Per procedere d’ufficio la prognosi deve superare i 40 giorni. All’ospedale di Casalmaggiore, dove il 58enne è stato portato, i medici hanno invece dato una prognosi di “soli” 30 giorni.

Leggi anche:  Maltempo: è ancora allerta per piena del Po, a Cremona chiuse alcune strade

LEGGI ANCHE>> 58enne investito da auto pirata a Casalmaggiore