In fuga a folle velocità su auto rubata, si schianta in un campo e riesce a far perdere le sue tracce dileguandosi a piedi. E’ successo nella notte a Cremona.

In fuga a folle velocità su auto rubata

A Cremona questa notte, alle ore 5.00 circa, i Carabinieri hanno intercettato in via Castelleone un’autovettura “Mini One” che dal territorio del comune di Crema si dirigeva verso il capoluogo a forte velocità. All’alt dei militari il conducente dell’auto in un primo momento ha rallentato fingendo di fermarsi per poi improvvisamente accelerare e nuovamente a forte velocità cercare di dileguarsi.

L’inseguimento

Ne è scaturito un inseguimento con l’auto militare fino alla periferia di Cremona dove l’auto fuggitiva è stata intercettata da un equipaggio della dipendente sezione radiomobile postosi anch’esso al suo inseguimento. Dopo almeno due chilometri e diverse manovre pericolose, il fuggitivo di proposito si è immesso in un campo di frumento saltando un canale irriguo, dopo aver utilizzato come rampa di lancio un rialzo del terreno e perdendo così il controllo del veicolo che si è ribaltato nel campo e danneggiato irrimediabilmente.

Dileguato a piedi nella campagna

Il fuggitivo, riuscito ad uscire autonomamente ed incolume dall’abitacolo, si è dileguato fuggendo per la campagna circostante a via Delle Viole. L’autovettura incidentata è risultata essere stata rubata il 30 maggio scorso, ai danni di un pensionato 64enne di Agrate Brianza (MB) che ne aveva denunciato il furto presso i Carabinieri del posto. L’autovettura, è stata recuperata dal soccorso stradale ed è in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.

Leggi anche:  Infortunio sportivo, soccorso 30enne a Cremona SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE: Con Vasco Rossi a San Siro il bassista cremonese Andrea Torresani

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE