Il suo pitbull sparge rifiuti nel cortile condominiale … e non era la prima volta. All’arrivo dei carabinieri si rifiuta di fornire le sue generalità.

Pitbull sparge rifiuti nel cortile condominiale

A Cremona è stato denunciato in stato di libertà per i reati di resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità:

P.P., nato a Cremona cl.74, ivi residente, disoccupato, pregiudicato.

Alle ore 22.30 di domenica 16 giugno, una pattuglia della Sezione Radiomobile Carabinieri di Cremona, nel pattugliare via Rosario, ha notato all’interno di un giardino condominiale la presenza di un cane “pitbull” accompagnato dal suo proprietario che dopo aver rotto a morsi un sacco di plastica contenente i rifiuti, li aveva sparsi lungo l’intera area perimetrale.

L’intervento dei militari

Subito si sono levate le proteste di alcuni condomini che hanno sottolineato come non era la prima volta che ciò accadeva, pertanto i militari hanno invitato il proprietario del cane a ripulire l’area. Questi si è rifiutato di fornire un documento di riconoscimento e li ha aggrediti verbalmente pronunciando nei loro confronti frasi offensive e minacciose.

Leggi anche:  Annicco, nullafacente deteneva 2.000 capi firmati in garage: denunciato FOTO

La denuncia

Successivamente è corso velocemente all’interno della propria abitazione, a pochi metri di distanza e chiudersi all’interno per cercare di eludere le operazioni di identificazione, cosa che comunque i militari sono riusciti ad eseguire denunciandolo successivamente all’Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE: Rapinò la farmacia di via Giuseppina, arrestato 75enne

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE