Due grossi cani colpiscono ancora e assaltano una 57enne. E’ successo a Crema, dove gli stessi cani il giorno prima avevano azzannato un uomo di 60 anni.

Due grossi cani colpiscono ancora

Stesso posto, stessi cani e quasi stessa dinamica. Ma soprattutto a distanza di sole 24 ore. Entrambe le vittime sono dovute ricorrere alle cure mediche. Siamo a Crema e, nella mattinata di ieri, lunedì 19 novembre, a farne le spese è stata una donna di 57 anni.

La 57enne stava passeggiando con il suo chihuahua sulla strada che collega via XI Febbario a via Vittorio Veneto, in zona cimitero dietro il quale si trovano due campi. Proprio su quei campi, come il giorno precedente, si trovava una persona con i suoi due cani di grossa taglia. E, sempre come il giorno precedente, i cani non erano al guinzaglio ma lasciati liberi di correre.

L’attacco al chihuahua

Alla vista del chihuahua, i due grossi animali si sono lanciati al suo inseguimento. La donna vedendo i cani correre verso di lei, ha preso in braccio il suo animale. Uno dei due cani, nonostante i richiami del padrone, si è avventato contro la donna mordendola ripetutamente a un braccio e alla spalla.

Leggi anche:  Arci Ombriano cerca fondi: l'appello

Prognosi di venti giorni

Dopo alcuni momenti di paura, il proprietario dei cani è riuscito a fermare la furia dei suoi animali. La donna, è stata portata al pronto soccorso, dove è stata medicata e poi dimessa con una prognosi di venti giorni.

L’episodio del giorno prima

Gli stessi cani si erano resi protagonisti di un episodio simile appena il giorno prima. Domenica 18 novembre, infatti, sempre nella stessa zona, avevano aggredito e morso un uomo di 60 anni.

LEGGI ANCHE: Azzannato da due grossi cani mentre cammina per strada

Dei fatti sono state informate le forze dell’ordine, alle quali il proprietario dei cani è già noto. Proprietario che ora verrà richiamato a rispondere di quanto accaduto e probabilmente anche denunciato e multato.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE