Furto da “Zara”, prese e denunciate dopo quattro mesi due giovani residenti a Soresina.

Furto da “Zara”, prese e denunciate

A Cremona al termine degli accertamenti, sono state denunciate in stato di libertà, per il reato di furto aggravato all’interno di esercizio commerciale:

A.O., nata in Marocco cl. 1994, residente a Soresina (CR);
L.E., nata a Fasano (BR) cl. 1995, residente a Soresina (CR).

Le due giovani, a seguito degli accertamenti d’indagine esperiti, anche mediante i sistemi di videosorveglianza presenti e il successivo riconoscimento fotografico, sono state identificate quali responsabili dei fatti avvenuti il 20 febbraio 2019, alle ore 19.30, presso il negozio di abbigliamento “Zara”, ubicato in Corso Cavour 2, quando, alle ore 19.30, dopo aver occultato sotto i cappotti alcuni indumenti, sono fuggite facendo entrare in azione l’allarme antitaccheggio. Le stesse, inseguite dal personale addetto alla sicurezza, avevano lasciato a terra parte della refurtiva, dileguandosi poi le vie adiacenti.

LEGGI ANCHE: Si masturba nel parcheggio del centro sportivo, denunciato

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE