In una chiesa gremita, si sono svolti ieri i funerali del sindaco Ernestino Sassi, morto dopo una breve malattia. Ricengo ha pianto il suo primo cittadino anche sul sagrato, dove è stato installato un altoparlante per dar modo a tutti di seguire la cerimonia.

Addio sindaco

In tanti hanno preso parte al rito funebre: membri dell’Amministrazione, associazioni del paese, membri della società civile. Il vicesindaco Giuliano Paolella, che sarà reggente fino alle imminenti amministrative, ha dato l’ultimo saluto al sindaco con un discorso accorato e pieno di gratitudine.

I sindaci cremaschi

Presenti alla funzione anche i sindaci di tantissimi comuni del Cremasco. Almeno quindici, di ogni schieramento politico, uniti dalla morte improvvisa del collega. Sassi è stato cremato e le sue ceneri verranno conservate nel cimitero di Ricengo.

TORNA ALLA HOME