Finti carabinieri rapinano automobilista. E’ successo a Villacampagna di Soncino nel pomeriggio di martedì 16 aprile 2019.

Finti carabinieri rapinano automobilista

Momenti di paura nel pomeriggio di martedì 16 aprile 2019 a Villacampagna, una frazione di Soncino. Un’artigiano 49 enne si trovava a bordo della sua vettura, una Bmw X6 quando è stato fermato da due persone vestite da carabinieri che, alla guida di un’auto con un lampeggiante blu gli hanno intimato l’alt.

Il colpo a salve

L’uomo si è fermato e a quel punto i due si sono rivelati per quello che realmente erano, ossia due rapinatori. Quest’ultimi hanno cercato di farsi consegnare l’auto ma quando il 49enne si è opposto, uno dei due ha estratto una pistola e ha sparato un colpo in direzione dell’imprenditore. Un colpo a salve che non lo ha ferito ma lo ha sicuramente terrorizzato.

Portata via l’auto

I due rapinatori hanno approfittato del momento: uno è salito sulla Bmw ed è partito a tutta velocità, l’altro ha ripreso la Jeep ed è scappato a sua volta. All’imprenditore non è restato che raggiungere il bar più vicino dove ha chiamato i carabinieri e ha denunciato il fatto. Nella sua auto, c’erano anche il cellulare e mille euro. Un colpo che ha fruttato ai malviventi quasi 70mila euro.

Leggi anche:  Minaccia una 15enne con un coltello obbligandola a conoscere un suo amico: 17enne denunciato

LEGGI ANCHE: Briatore attacca la Ferragni: “Chi dà 650 euro a ‘sti deficienti?”

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE