Cremonese ucciso in Thailandia: freddato con spari alla schiena. Il movente sarebbero di tipo passionale: il killer, un thailandese 41enne, si è costituito.

Cremonese ucciso in Thailandia

Freddato in Thailandia con colpi d’arma da fuoco sparati alla testa e alla schiena. E’ così che sarebbe morto Mario Ferrari, un 58enne di Cremona. L’agguato confermato dalla Farnesina è avvenuto nella mattinata di domenica 20 ottobre 2019 nel nord est del Paese nella provincia di Khon Kaen. Il movente sarebbe di tipo passionale.

L’agguato

Il 58enne si trovava alla guida di uno scooter quando è stato raggiunto alla testa e alla schiena da alcuni proiettili sparati da una pistola. Ad impugnare l’arma, un thailandese 41enne, che è stato riconosciuto dalle telecamere di sicurezza durante l’agguato.

La confessione

L’uomo, successivamente fermato dalla polizia locale, ha confessato il crimine e consegnato l’arma del delitto: una pistola calibro 32. Da una prima ricostruzione degli inquirenti, il movente del delitto sarebbe da attribuire a motivi passionali: l’assassino non accettava la frequentazione del 58enne con una giovane thailandese.

Leggi anche:  Paura su treno della Cremona-Treviglio: fumo nero dall'ultima carrozza

Altro italiano ucciso in Repubblica Dominicana

Un agguato in piena regola. Due auto che ne affiancano un’altra e una raffica di colpi d’arma da fuoco (calibro 9) che fredda il conducente. Una scena da film avvenuta nel centro di Boca Chica, località turistica dell’isola caraibica molto frequentata a una ventina di chilometri dalla capitale Santo Domingo.

La vittima è un imprenditore di Sondrio, Nicola Gerosa, di 57 anni, titolare di diversi locali sul’isola (in quel momento si stava recando al “Piano bar” in calle Duarte). Illesa la moglie, Yenifer Clamont, che sedeva accanto a lui in macchina. Come riporta il nostro GiornalediSondrio.it, gli inquirenti che si occupano del caso Gerosa sembra abbiano fermato il socio, Cristian Besana, 42 anni, per interrogarlo.

LEGGI ANCHE>> Spacciatori viaggiano in taxi: ma non sfuggono ai carabinieri, un arresto

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE