Carcere Cremona: un pacco con un microcellulare è stato intercettato dagli agenti.

Carcere Cremona

E’ successo durante la settimana appena trascorsa, gli agenti penitenziari del carcere di Cremona hanno trovato un micro-cellulare pronto all’uso indirizzato a un detenuto. Nascosto in un flaconcino di shampoo che presentava delle impercettibili manomissioni, l’apparecchio. 

Accertamenti anche per il mittente

Sono in corso anche accertamenti verso il mittente del pacco. La piaga dei traffici illeciti nelle carceri è diffusa in tutto il Paese, lo scrupolo del personale penitenziario cremonese, in questo caso, ci si augura possa essere di esempio.

LEGGI ANCHE: In codice rosso per intossicazione etilica