La bimba ha solo cercato di difendere la madre dall’ennesima aggressione del marito.

Ubriaco denuncia la moglie ma è lui il colpevole

Durante la notte appena trascorsa, i militari sono intervenuti in via Geromini a Cremona, in seguito alla segnalazione effettuata da un 39enne, nato in Romania e nullafacente. L’uomo avrebbe inizialmente asserito che la propria moglie con lui convivente di 38 anni aveva picchiato la figlia di anni 9.

I Carabinieri sono riusciti a scoprire che in realtà l’uomo, rincasato per l’ennesima volta ubriaco, aveva cercato di colpire con una bottiglia di liquore la coniuge e che nel corso della colluttazione era intervenuta nel tentativo di dividerli una delle tre figlie minori, aggredita a sua volta e graffiata al petto.

L’arrivo dei soccorsi

La bambina è stata successivamente condotta presso l’ospedale maggiore di Cremona, dai sanitari del 118 intervenuti, che le hanno riscontrato lesioni giudicate guaribili in giorni 3.

Accertamenti da parte dei Carabinieri sono ancora in corso in relazione ai maltrattamenti posti in essere, dall’uomo nei confronti della moglie e delle figlie.

Leggi anche:  Non paga le tasse per non licenziare i dipendenti: assolto

LEGGI ANCHE: Bambina di 9 anni aggredita nella notte

TORNA ALLA HOME