Armato di pistola sul treno Brescia-Cremona: panico tra i viaggiatori che chiamano i Carabinieri. Convoglio fermato.

Armato di pistola sul treno Brescia-Cremona

Paura, la serata di Capodanno poco prima di mezzanotte, su un convoglio del treno Brescia-Cremona. Alcuni passeggeri si sono accorti che un viaggiatore armeggiava con una pistola e la mostrava ad un amico seduto accanto a lui.

Denunciato

Allarmati hanno avvisato i carabinieri. Il convoglio è stato quindi fermato e i militari sono saliti sul treno. A quel punto si è scoperto che la pistola non era altro che una scacciacani. Il cittadino in possesso dell’arma giocattolo, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio.

LEGGI ANCHE: Dall’omicidio Bailo all’eccellenza sanitaria cremonese: le 10 notizie più lette del 2018 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE