È terminato nella serata di ieri, domenica 6 gennaio 2019, l’intervento che ha riguardato due alpinisti, uno di Cremona e uno di Lodi, nella zona del Corno Medale sopra Lecco.

Salvati due alpinisti sul Medale

L’allertamento per i tecnici della XIX Delegazione Lariana del Cnsas era arrivato intorno alle 15:30. Stavano scalando lungo la Via Boga ma a un certo punto si sono trovati in difficoltà. Fatta la prima doppia, la corda si è bloccata e uno di loro ha deciso di arrampicare per cercare di sbloccarla ma è volato, per circa 25 metri, riportando diversi traumi. L’altro alpinista ha chiamato subito i soccorsi.

LEGGI ANCHE: Precipita e muore durante un’escursione al rifugio Curò

Intervento durato tutto il pomeriggio

Le condizioni meteo, caratterizzate da forti raffiche di vento, hanno reso difficile il recupero dell’escursionista che per tutto il tempo è rimasto fortunatamente vigile. Sul posto la stazione Cnsas di Lecco e di Valsassina – Valvarrone. C’erano anche i vigili del fuoco che, sopraggiunto il buio, con la fotoelettrica hanno illuminato la zona. L’elicottero decollato da Como ha portato in cima al Medale diverse squadre, a più riprese, mentre altre si sono preparate alla base della via per ricevere il ferito e allestire le calate con la portantina. Dopo il recupero e la messa in sicurezza, l’uomo è stato portato con la barella portantina attraverso il bosco fino all’ambulanza. Illeso l’altro alpinista, che è stato evacuato attraverso calate in parete.

Leggi anche:  Detenzione di sostanze stupefacenti, raffica di segnalazioni

LEGGI ANCHE: Guida senza patente con clandestino a bordo

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE