Abusa e picchia compagna durante gli arresti domiciliari: un uomo di 43 anni finisce in carcere.

Abusa e picchia compagna durante gli arresti domiciliari

Protagonista della vicenda una donna di 35 anni di Crema con un figlio di un anno e da qualche tempo anche un compagno agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. La convivenza tra i due però non è delle migliori, tanto che la 35enne si presenta al pronto soccorso dopo essere stata picchiata e abusata dal suo compagno.

Portato in carcere

Il comportamento violento dell’uomo ha indotto la donna a non fare rientro a casa e ad andare in commissariato a denunciare l’accaduto, dove ha raccontato tutti i dettagli delle percosse e degli abusi. A questo punto per l’uomo, un 43enne, è scattata immediatamente la sospensione degli arresti domiciliari ed è stato portato in carcere a Cremona. Ora il giudice deciderà quali nuovi campi d’imputazione attribuire all’indagato.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE! anni