Commenti Recenti

Davvero un’ottima iniziativa. C’è anche chi ipotizza una sindrome da rientro a casa, per cui lo stress inizierebbe ben prima di riprendere la propria attività lavorativa. Aspetto altrettanto condivisibile, soprattutto perché al rientro ci troviamo al cospetto di una casa da riaprire, pulire, con tutte le incombenze che ne seguono. La tecnologia per fortuna ha fatto enormi passi in avanti anche in questo settore, basti pensare a tutti gli elettrodomestici “smart”, o più semplicemente connessi. Ad esempio, si può agire via smartphone per far partire il depuratore d’aria e il condizionatore, in modo da trovare aria fresca e salubre al rientro. Stesso discorso per l’aspirapolvere robot, inoltre possiamo chiedere al frigo cosa abbiamo in scadenza, e cosa è terminato tra le scorte alimentari fresche, per poter fare una spesa mirata. Tante piccole comodità che possono aiutarci significativamente, al nostro rientro. Andrea Pilotti – Guida Acquisti

11 settembre alle 12:35

Secondo me non c’è soluzione , purtroppo è stato costruito il centro commerciale troppo vicino alla città .

3 agosto alle 17:32

Fantasticoooooooooo

27 luglio alle 22:23

Non so perche, ma quest’uomo mi ispira fiducia. Che Dio ce la mandi buona

30 maggio alle 21:12

Bisognerebbe far controllare anche la capacità di gestione dei cani . Il regolamento parla anche di questo. Basti vedere ragazzi molto giovani con animali dall’indole aggressiva che dovrebbero dimostrare padronanza dell’animale . Giusto punire le deiezioni, la mancanza di sacchetti non vuol dire il suo utilizzo , di poter usare acqua per diluire le urine . Però ci sarebbe da dire che dall’altra parte della medaglia i cani non sono più liberi di correre . Le aree di sgambamento sono troppo piccole, piene di buche potenzialmente pericolose per i cani e per i padroni , sono aree che non vengono pulite da Linea Gestione (responsabile delle pulizie aree comunali )aree che avrebbero bisogno di manutenzioni periodiche soprattutto nel periodo primavera estate. Quindi non solo multe ma più attenzioni da parte del Comune di Liena Gestione alle strutture che dovrebbero essere gestite meglio

16 maggio alle 13:06