Cascina Resega a Spino d’Adda, i vandali distruggono panchine e tavoli in cemento e regna l’incuria.

Vandali scatenati fanno a pezzi il parco

Che il villaggio Adda sia un punto nevralgico del paese si sa: ai margini e distaccato dal centro, e spesso e volentieri i residenti non si sentono giustamente considerati. E come ogni estate capitano anche gli atti di vandalismo specialmente ai danni dei parchi pubblici, come nei giorni scorsi, quando una banda di ragazzotti ha deciso di distruggere delle panchine di cemento e dei tavoli composti dello stesso materiale.

A scoprire il danno Carlo Cornalba

A scoprire il danno Carlo Cornalba, del comitato «No al cemento selvaggio», che ha avuto qualche appunto da fare. «Nei giorni scorsi hanno spaccato tavoli e panchine al parco della cascina Resega – ha detto – I soliti vandali che sono senza controllo agiscono e colpiscono ancora indisturbati. Ma non solo poiché l’incuria regna sovrana dato che sono stati strappati dei cespugli e ora al loro posto ci sono solo erbacce. Insomma, qualcuno deve fare qualcosa».

Leggi anche:  Giornata mondiale del diabete oggi 14 novembre 2019 VIDEO

Leggi l’intervista completa venerdì in edicola su Cremasco Week

TORNA ALLA HOME