Tari invariata per utenze domestiche nel 2019, in calo per le attività: in arrivo a Cremona anche nuovi cestini. Ecco il piano rifiuti e per il decoro urbano.

Tari invariata per utenze domestiche nel 2019

Rifiuti e pulizia delle strade e dei marciapiedi: il costo e la qualità del servizio affidato a Linea Gestioni vengono mantenuti. La Giunta, dopo un attento lavoro di approfondimento e di analisi con il gestore, ha approvato il Piano economico finanziario 2019-2021 che prevede per il 2019 un investimento pari a 10.254.535 euro, in linea con quello dello scorso anno (10.243.005 euro). Ne deriva che, dopo essersi aggiudicata il secondo posto in Lombardia per la Tari meno cara (secondo il rapporto dell’Osservatorio Prezzi e Tariffe di Cittadinanzattiva), Cremona continua e migliora questo trend. Per il 2019, infatti, in base alle simulazioni predisposte dall’Ufficio Servizio Entrate del Comune, ricordando che il costo della Tari per legge viene coperto per intero dai cittadini e calcolato in base alla superficie e al numero dei componenti, risulta che: per gli utenti domestici (abitazioni) a parità di condizioni rispetto al 2018 la Tari 2019 sarà sostanzialmente invariata, mentre per gli utenti non domestici (attività) calerà mediamente – considerando le 30 categorie – dell’1,53%.

La raccolta differenziata

Dal punto di vista del servizio rifiuti, l’obiettivo per il 2019 è quello di mantenere gli ottimi livelli di raccolta differenziata che ormai ha superato in città la percentuale del 75% e di produzione di RUR (rifiuti urbani residui), quelli indifferenziati, attestata sotto le 10mila tonnellate. Frequenza, modalità e orari di raccolta non cambiano. Mantenuti anche i servizi di raccolta di pannolini e scarti vegetali e la fornitura gratuita dei sacchi semitrasparenti per il secco in modalità “vuoto per pieno” e la fornitura senza oneri dei sacchetti per l’umido a SpazioComune (con distributore automatico) e al Centro Servizi di via Postumia. Linea Gestioni nel 2019 si occuperà anche dello svuotamento dei cestini al Civico Cimitero.

Leggi anche:  Prima di partire... dona! | Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

Cestini urbani

Per quanto riguarda il decoro urbano, nel 2019 prosegue il piano di riqualificazione dei cestini urbani che vengono incrementati di ulteriori 25 nel centro storico e di ulteriori 5 nei parchi. La pulizia di strade e marciapiedi e la raccolta foglie non cambiano. Prosegue infine la campagna ‘Lo faresti a casa tua’ contro l’abbandono di rifiuti, mozziconi di sigaretta e deiezioni canine e contro lo scorretto utilizzo dei cestini urbani.

LEGGI ANCHE: Lotteria Italia, ecco tutti i biglietti vincenti. Un premio a Cremona

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE