Approvato il progetto “Strade sicure a Cremona”. In arrivo interventi strutturali in via Giuseppina, via Milano e via Sesto

Strade sicure a Cremona

La Giunta ha approvato il progetto “Strade sicure a Cremona”, che comprende interventi strutturali in tre vie, Giuseppina, Milano e Sesto, particolarmente critiche per pericolosità e livelli di incidentalità stradale. Con questo pacchetto di interventi il Comune parteciperà al bando della Regione Lombardia per l’assegnazione di cofinanziamenti a favore di Comuni, unione di Comuni e Province per la realizzazione di interventi per la riduzione dell’incidentalità stradale.

Le vie interessate dagli interventi

L’intervento previsto in via Giuseppina riguarda un tratto stradale particolarmente trafficato, di notevole importante per il collegamento tra la città e l’Ospedale Maggiore, la scuola primaria Bianca Maria Visconti e la frazione Battaglione. Questa strada attualmente presenta numerosi attraversamenti della carreggiata di cicli e pedoni e il transito dei ciclisti in promiscuità a quello degli autoveicoli, per questo è stata prevista la realizzazione della pista ciclabile n. 11 del Biciplan (da via Buoso da Dovara a via Battaglione).

Il secondo intervento strutturale interessa via Milano in un tratto che necessita del completamento della messa in sicurezza dell’itinerario della ciclabile di Cavatigozzi.

Il terzo intervento è previsto in via Sesto, dove è necessario eseguire interventi strutturali per limitare la velocità dei veicoli allo scopo di mettere in sicurezza la circolazione stradale e ridurre la velocità media.

Leggi anche:  La Vanoli Basket cerca conferme dopo il successo contro la Fortitudo Bologna

Ridurre gli incidenti

L’obiettivo generale del progetto è proprio la riduzione dell’incidentalità nelle aree interessate dagli interventi e la messa in sicurezza dell’utenza debole (pedoni e ciclisti). Gli interventi proposti intendono ridurre i fattori di rischio dipendenti dalla velocità media del traffico veicolare e ridurre il numero di incidenti che coinvolgono pedoni e ciclisti.

Migliorare gli attraversamenti pedonali

I lavori progettati sono finalizzati a migliorare la fruibilità e la sicurezza degli attraversamenti pedonali, incrementando inoltre la visibilità dell’utenza debole nei punti critici. Altro obiettivo è di incrementare l’uso della bicicletta con percorsi sicuri, evitando transiti ciclabili promiscui a quelli veicolari e conseguentemente diminuire l’utilizzo delle auto, nonchè garantire la continuità dei percorsi ciclo pedonali esistenti. Con la realizzazione del progetto sarà possibile raggiungere in sicurezza delle frazioni, dei poli scolastici, industriali e dell’ospedale, oltre che migliorare la sicurezza delle manovre in ingresso e uscita in alcune intersezioni critiche.

Il costo complessivo per i tre interventi è di 432.968 euro di cui 232.968 a carico del Comune e 200.000 di cofinanziamento della Regione.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE