Ospedale di Cremona, riconoscimento al centro sclerosi multipla per l’assistenza dedicata alle donne che desiderano intraprendere una gravidanza.

Ospedale di Cremona, riconoscimento al centro sclerosi multipla

Tra i 77 centri nazionali premiati dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere (ONDA), lo scorso 28 marzo, anche il Centro Sclerosi Multipla della Neurologia dell’Ospedale di Cremona, gestito dalla dottoressa Chiara Costanzi.

“Una cicogna per la sclerosi multipla”

Il premio “Una cicogna per la sclerosi multipla” è stato assegnato ai centri clinici che adottano un approccio multidisciplinare nel trattamento delle pazienti che vorrebbero diventare mamme, proponendo percorsi clinici dedicati e counseling preconcezionale.

Sono infatti oltre 79.000 le italiane che soffrono di sclerosi multipla, una malattia che colpisce le donne due volte in più degli uomini ed è diagnosticata soprattutto in età fertile.

“Una cicogna per la sclerosi multipla” è un progetto di ONDA svolto con il patrocinio di AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e SIN (Società Italiana di Neurologia), e il contributo incondizionato di Teva.

Leggi anche:  Cremona 2ª provincia per numero di donatori rispetto alla popolazione attiva

(Nella foto da sx: Chiara Costanzi (Responsabile Centro Sclerosi Multipla), Maria Sessa (Direttore UO Neurologia), Elisa Pari (Medico Neurologo), Monica Monchini e Federica Ruggeri (Infermiere), Katiuscia Natalini (Coordinatore Servizio di Neurofisiopatologia e Ambulatori Clinici). Photo Credit: Veronica Vincenzi

LEGGI ANCHE: All’Ospedale di Cremona c’è un nuovo mammografo

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE