Prova di soccorso, sabato 6 aprile 2019 a Genivolta e Spino d’Adda. All’opera 45 volontari appartenenti a 13 diversi gruppi di volontariato della protezione civile della provincia di Cremona.

Protezione civile: prova di soccorso a Genivolta e Spino d’Adda

La Provincia di Cremona, ufficio della Protezione Civile, in collaborazione con il Parco Adda Sud ed il Parco Oglio Nord, organizzano per la mattina di sabato 6 aprile 2019 (dalle ore 8 alle ore 13) una “prova di soccorso” per volontari di protezione civile già formati ed abilitati all’utilizzo di attrezzature quali le motoseghe. Le varie attività previste per la prova di soccorso si svolgeranno nei territori del Comune di Spino d’Adda (e limitatamente nel Comune di Zelo Buon Persico – LO) ricadenti nel Parco Adda Sud, e sul territorio del Comune di Genivolta (aree ricadenti nel Parco Oglio Nord) .

Attività “in aula”

La prova di soccorso prevede una prima attività di natura formativa “in aula”, che si svolgerà in spazi messi a disposizione dai due Comuni, con la presenza di formatori del Parco Oglio Nord, che illustreranno ai volontari le procedure corrette per poter operare in sicurezza nel momento in cui si utilizzano attrezzature utili nel corso della gestione di interventi in emergenza, quali: motoseghe, tirfor (= argano manuale ad uso forestale), verricelli e decespugliatori. Verrà anche spiegato l’utilizzo dei DPI (Dispositivi Individuali di Protezione) necessari per ciascuna delle attrezzature, indispensabili per potere operare in sicurezza con dette attrezzature.

Attività “su terreno”

A questa prima parte seguiranno attività esercitative vere e proprie “su terreno”, che verranno svolte in aree golenali del Fiume Adda e del Fiume Oglio, sotto la direzione e supervisione di personale dei due parchi, debitamente formati e preposti a tale ruolo. I volontari opereranno in appositi cantieri, opportunamente delimitati, all’interno dei quali si potranno esercitare nell’utilizzo delle varie attrezzature in diversi scenari di intervento.

Sempre al fine di garantire la massima sicurezza delle operazioni, in ognuno dei due cantieri sarà presente un presidio sanitario, costituito da un’ambulanza e del relativo equipaggio, garantito dalla Croce Bianca di Rivolta d’Adda per il cantiere operativo di Spino d’Adda e dalla Croce verde di Soncino, per il cantiere di Genivolta.

Leggi anche:  Intossicazioni etiliche diffuse nel cremonese SIRENE DI NOTTE

Sui due cantieri saranno presenti complessivamente 45 volontari appartenenti a 13 diversi gruppi di volontariato di protezione civile della provincia di Cremona, oltre a circa una quindicina di personale dei due parchi ed ai funzionari della protezione civile provinciale.

Le unità OO.VV impegnate:

– Cantiere operativo di Spino d’Adda (Parco Adda Sud)

– Gruppo comunale di Spino d’Adda

– Gruppo comunale “La Torre” di Rivolta d’Adda

– Gruppo comunale “San Marco” di Casaletto Ceredano

– Gruppo comunale “S.Fermo” di Gombito

– Gruppo intercomunale “Vacchelli” di Palazzo Pignano

– Gruppo di protezione civile “Gerundo” di Madignano

– Cantiere operativo di Genivolta (Parco Oglio Nord)

– Associazione volontari di protezione civile “Il Grifone” di Soncino

– Gruppo intercomunale “Castrum Leonis” di Castelleone

– Gruppo a.n.a.i. San Bassano Cremona – volontari protezione civile – di San Bassano

– Gruppo comunale “Cardo VII” di Bonemerse

– Gruppo comunale di Sospiro

– Gruppo comunale “Platina” di Piadena

– Gruppo volontari di protezione civile Terre dell’Oglio (Gabbioneta – Ostiano – Volongo)

Inoltre:

– Parco Oglio Nord: volontari e guardie parco

– Parco Adda Sud: volontari e guardie parco

– Croce Bianca Milano ONLUS – Sezione di Rivolta d’Adda

– P.A. Croce Verde di Soncino

LEGGI ANCHE: Piscina comunale, avviato il procedimento per l’interruzione della convenzione con il gestore

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE