Ponte sul Po fra Casalmaggiore e Colorno: nel pomeriggio di mercoledì 5 giugno 2019, l’inaugurazione e la riapertura al traffico.

Riapre il ponte sul Po a Casalmaggiore

La Provincia di Parma ne aveva dato già notizia alla fine di marzo di quest’anno e la promessa è stata mantenuta. Dopo i lavori di sistemazione dell’importante manufatto che collega Casalmaggiore e Colorno in provincia di Parma, il ponte, finalmente in sicurezza, dopo oltre un anno di chiusura, tornerà ad essere percorribile dai veicoli.

LEGGI ANCHE: Ponte di Casalmaggiore, lavori finiti entro il 5 giugno

Un grande sollievo per i migliaia di automobilisti che, da parecchi mesi, quotidianamente sono costretti a percorrere strade alternative. L’inaugurazione è prevista per il pomeriggio di mercoledì 5 giugno alle 16 e poi, dopo circa un’ora, alle 17 la riapertura ufficiale al traffico per vetture e mezzi con peso fino a 44 tonnellate. 

M5S Lombardia: “Lavorare subito al nuovo ponte”

“Siamo ovviamente contenti per la riapertura del ponte Casalmaggiore ma nessun trionfalismo: l’infrastruttura è stata chiusa per troppo tempo creando gravissimi disagi alla popolazione e andando a peggiorare la pesante crisi economica che c’è nell’area.

Non è tollerabile che si chiuda un ponte per mancanza di manutenzione, distrazione di chi doveva effettuare i controlli e disinteresse totale della politica. Non è così che per il M5S si amministrano correttamente i beni pubblici.

Ovviamente la riapertura è un segnale positivo per i pendolari e i cittadini, ma è necessario lavorare seriamente e da subito per il nuovo ponte che andrà a sostituire l’attuale che ha solo altri dieci anni di vita. Tra dieci anni non ci vogliamo trovare punto e a capo con il ponte chiuso e un ponte ancora da costruire. Sarebbe il colpo di grazia per le imprese locali”, così Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro, consiglieri regionali del M5S Lombardia, commentano la riapertura del Ponte Casalmaggiore Colorno.

LEGGI ANCHE: Giornata delle comunicazioni, una serata con Iman Sabbah

Leggi anche:  Strade Cremona: oltre 460 milioni per ponti, incroci e ciclopedonali

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE