(nella foto una delle scene del film girata in piazza Duomo a Crema)

Il Cremasco finisce su “Vogue UK” grazie al registra, cremasco d’adozione, Luca Guadagnino e il suo film “Chiamami col tuo nome”.

Il Cremasco su Vogue UK

Che la pellicola del 2018, vincitrice del premio Oscar per la sceneggiatura non originale, girata dal regista italiano nelle zone tra Crema e dintorni fosse destinata a dare risalto e portare un certo turismo nella zona, era ormai assodato. Fin dalle settimane successive alla proiezione in sala del film, le principali località dove sono state girate le riprese – prima fra tutte Crema – hanno conosciuto un aumento del turismo, anche internazionale, da parte di coloro che, per rivivere le atmosfere della pellicola o per visitare i luoghi immortalati dal regista, hanno fatto visita nell’alto cremasco, tra il duomo della città di Crema e le risorgive di Capralba.

LEGGI ANCHE: Preso d’assalto il laghetto del film “Chiamami col tuo nome”

Leggi anche:  Ex area Frazzi: affidati i lavori per la conservazione e messa in sicurezza

I luoghi di “Chiamami col tuo nome”

L’ennesima occasione di celebrità, questi paesi l’hanno avuta nei giorni scorsi, nello specifico domenica, quando la rivista inglese”Vogue UK” ha pubblicato un articolo con la guida dettagliata dei luoghi da visitare selezionati dal set del film. Inutile dire che tra i suggerimenti principali ci sono proprio le zone nostrane, con prima tra tutte la città di Crema negli spaccati di via XX settembre e di piazza del Duomo, dove i due protagonisti del film, Elio e Oliver, si fermano nella celebre scena al bar.
Oltre a Crema, nella guida figurano le presenze di Sirmione e Bergamo, ma anche di alcuni piccoli gioielli paesaggistici cremaschi quali il fontanile Quarantina di Capralba e il Laghetto dei Riflessi all’interno della riserva della Palata Menasciutto, così come la villa dei protagonisti, sita a Moscazzano.

LEGGI ANCHE: Festival Bike 2019 sulle tracce dei luoghi di “Chiamami col tuo nome”

TORNA ALLA HOME