Assessore Gallera: 30 posti in più per disabilità e fragilità per Ats della Val Padana, fondi per 13.600 euro a assistenza domiciliare e cure palliative.

Nuovi posti per l’assistenza

Sono 30 i posti aggiuntivi a contratto inseriti nella rete dei servizi socioassistenziali per l’ATS della Val Padana, che include le province di Mantova e Cremona.

Lo prevede la delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Welfare Giulio Gallera. Nel dettaglio la suddivisione dei posti per struttura.

Asst di Mantova

Asst di Mantova – Residenza Sanitaria Assistenziale per Disabili ‘Tam Tam’ (10 posti), San Giorgio Bigarello; R.S.D. Filos (20 posti), Marcaria.

Risorse aggiuntive per 8.500 euro sono state stanziate anche per l’Assistenza Domiciliare Integrata (Adi) e 5.100 euro per Cure Palliative Domiciliari.