L’estate è arrivata, ma da giovedì al Nord occhio ai temporali di calore.

L’estate arriva al Sud

“Tenderà a cessare l’instabilità che nello scorso weekend ha interessato gran parte del Sud, portando temporali e grandinate talora di forte intensità”. A confermarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Fabio Da Lio che spiega: “Il promontorio anticiclonico di matrice nordafricana, che già in questi ultimi giorni ha fatto scoppiare l’estate al Nord, si estenderà anche verso le regioni meridionali del Paese, favorendo un incremento delle temperature e una maggiore presenza del sole”.

Raggiunti i 30 gradi

“L’afflusso di aria calda, proveniente da Marocco, Algeria e Tunisia, favorirà un notevole incremento delle temperature. Già in Valpadana la soglia dei 30°C è stata ampiamente superata nel corso del fine settimana e in maniera piuttosto repentina, fino a raggiungere i 32°C domenica tra Mantovano ed Emilia; ora tocca al Sud. Giorno dopo giorno le temperature delle regioni meridionali aumenteranno significativamente, anche di 5/7 gradi rispetto ai giorni scorsi, fino a superare i 29/30°C da metà settimana sulle zone interne, in particolare su entroterra campano, Lucania, Murge, Cosentino. Qualche grado in meno lungo le coste, grazie alle brezze”.

Leggi anche:  Coop Lombardia: nel 2018 un utile di 6,8 milioni

Temporali di calore al Nord

“Al Nord nei prossimi giorni l’alta pressione tenderà a cedere, seppur solo marginalmente, per l’approfondimento di una perturbazione atlantica sull’Europa occidentale. Temporali di calore a carattere sparso potranno quindi svilupparsi nelle ore pomeridiane sulla cerchia alpina e prealpina, in estensione qua e là entro sera anche verso le zone pedemontane e di pianura” – concludono da 3bmeteo.