Accolta in Comune la Console Generale della Repubblica di Corea a Milano: una visita di cortesia, ma che è stata l’occasione per un proficuo scambio su vari temi.

Accolta in Comune la Console Generale della Repubblica di Corea a Milano

Il Sindaco Gianluca Galimberti e la Presidente del Consiglio comunale Simona Pasquali hanno accolto questa mattina in Comune Yoo Hye-ran, Console Generale della Repubblica della Corea del Sud a Milano. Una visita di cortesia, come si usa dire in questi casi, ma che è stata l’occasione per un proficuo scambio su vari temi, a partire dalla liuteria e dai rapporti che in questi anni sono intercorsi tra la nostra città e la Corea del Sud, in particolare con la città di Goryeong con la quale è stato sottoscritto un accordo per scambi culturali ed economici.

Scambio di doni

La visita della rappresentante della Corea del Sud in Comune si è conclusa con uno scambio di doni: in particolare all’ospite è stato consegnato il catalogo della mostra su Janello Torriani. La Console Generale Yoo Hye-ran è giunta in visita a Cremona per incontrare gli alunni coreani che frequentano la Scuola Internazionale di Liuteria, dove si è recata come prima tappa. Dall’Istituto di via Colletta il trasferimento a Palazzo Comunale per incontrare i vertici dell’Amministrazione, infine visita al Museo del Violino.

Leggi anche:  Alla scoperta di Cremona: debutta la nuova segnaletica turistica

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE