Meteo weekend, la Regione lancia il preallarme per i forti  temporali  in arrivo domani su gran parte della pianura. La Protezione civile si sta attrezzando per monitorare sottopassi e corsi d’acqua.

Arrivano due perturbazioni

Nel corso delle prossime ore la Lombardia verrà raggiunta da due impulsi di aria molto fresca di origine artica collegati ad una vasta area depressionaria con perno sul Mar di Norvegia. La Regione, si legge in un bollettino pubblicato poco fa dalla Protezione civile,  ha diramato oggi un preallarme arancione per temporali forti, che riguarda anche la Bassa bergamasca e il Cremasco. Le zone interessate sono: Laghi e Prealpi orientali, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Alta pianura occidentale, Bassa pianura occidentale e Bassa pianura orientale.

Allarme arancione dalle 14

Il codice sarà giallo fino alle 14, poi arancio. In particolare si segnala infatti  l’ingresso del secondo fronte freddo in arrivo nella seconda parte di domani, sabato, che darà luogo ad una più decisa e diffusa attività temporalesca su gran parte della regione. Un veloce e progressivo miglioramento è atteso già dalle prime ore di domenica.

Leggi anche:  Regione e Protezione civile, sempre allerta contro le calamità

Il primo fronte arriva stanotte

Più in dettaglio, si prevede che nella notte e in mattinata di domani 25/08, il primo fronte freddo provocherà con buona probabilità attività temporalesca sparsa, localmente di forte intensità, sulle province centro-orientali, con particolare riferimento ai settori pianeggianti e prealpini.

Secondo vortice nel pomeriggio: grandine e vento forte

Successivamente è attesa una pausa dei fenomeni intorno a metà giornata, prima della formazione di nuovi temporali a partire dai settori di alta pianura e prealpini occidentali. Nel corso del tardo pomeriggio e della serata è attesa un’intensificazione e una propagazione dei fenomeni verso il resto della regione, specialmente su pianura e settori prealpini centro-orientali, con locali episodi intensi accompagnati da grandine e forti raffiche di vento.

Attenzione alle trombe d’aria

In riferimento alla Bassa Pianura Orientale non si esclude l’eventualità di trombe d’aria. Piogge e temporali proseguiranno nella notte di domenica 26/08 sui settori di pianura e prealpini orientali.