Cremo salvezza matematica: la super partita di ieri ha regalato la salvezza matematica ai grigiorossi, che trovano la vittoria dopo diciotto turni e quasi 4 mesi.

Cremo salvezza matematica

Salvezza, salvezza, salvezza, salvezza e salvezza: lo diciamo cinque volte (non a caso) per ribadire l’importanza di questa parola. La Cremonese ottiene la permanenza matematica in categoria nel modo più inaspettato possibile, bucando per ben 5 volte la miglior difesa del campionato, quella del Venezia di Pippo Inzaghi. Gli uomini di Mandorlini cominciano subito forte andando a segno al secondo minuto e non si lasciano intimidire dal pareggio degli arancioneroverdi su rigore a fine primo tempo. Il gol di Piccolo riaccende le speranze dei tifosi e Pesce, oltre a pescare il sette con un mancino da fuori, fa esplodere di gioia e stupore l’intero Zini; a condire il tutto ci pensano Arini e Macek, che giocano, si divertono e chiudono definitivamente la partita nel recupero. Che spettacolo!

La situazione in classifica

Il tanto atteso ritorno dei tre punti fa balzare la Cremonese in classifica: Brescia, Cesena e Pescara vengono superate con il raggiungimento dei 48 punti, e questo significa salvezza matematica. Non contano infatti le vittorie di Avellino e Ascoli e il pareggio del Novara a Perugia. Il campionato chiuderà con Ascoli-Brescia, due squadre che ci seguono in classifica, per cui anche se gli uomini di Cosmi dovessero agguantarci a 48 (Cremo quindi perdente a Cesena), non basterebbe per farci scendere ai playout.

Leggi anche:  Giudice Sportivo, una giornata a Pesce e al collaboratore Nicolini | Forza Cremo

Il prossimo impegno

La Cremo concluderà il campionato in trasferta a Cesena venerdì prossimo 18 maggio alle 20.30. Mentre i grigiorossi non hanno più niente da chiedere al campionato, ma cercheranno senza dubbio di chiudere al meglio, i bianconeri hanno bisogno della vittoria per ottenere la salvezza matematica; un pareggio servirebbe solo in caso arrivassero risultati favorevoli dagli scontri diretti Ternana-Avellino e Ascoli-Brescia.

FONTE:  cuoregrigiorosso.com

TORNA ALLA HOME E LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!