Tragico fuori strada nella notte: ragazza muore carbonizzata.

Tragico fuori strada

Il terribile incidente stradale è avvenuto qualche minuto prima dell’1 di notte SS343 Asolana nel comune di San Giovanni in Croce. A bordo di un’auto viaggiavano, un ragazzo di 23 anni, residente a Rivarolo Mantovano e, sembra, una ragazza. La loro vettura, affrontando una curva, è uscita di strada e ha urtato violentemente la spallina di cemento di un ponticello di collegamento tra la strada provinciale e i campi. La sua corsa è finita all’interno di un fosso, dopo essersi ribaltata.

Auto prende fuoco

Il 23enne, nonostante fosse ferito, è riuscito ad uscire dalla vettura per andare a chiedere aiuto in strada. Cosa che ha provocato un tamponamento tra altre due vetture. Fortunatamente senza conseguenze per gli occupanti dei mezzi: due donne di 49 e 43 anni, due uomini entrambi di 46 anni, una ragazzina di 13 anni e un bambino di 10 anni.

I soccorsi

Nel frattempo la vettura del giovane ha preso fuoco, con all’interno la ragazza, che forse era già morta sul colpo. Sul posto sono giunti un’ambulanza e un’automedica, oltre a due mezzi dei Vigili del Fuoco. Il 23enne è stato trasportato in ospedale in codice giallo. I resti del corpo della ragazza sono stati recuperati e portati all’obitorio per l’identificazione ufficiale. La Polstrada di Cremona, anche lei sul luogo dell’incidente, si è occupata di effettuare i rilievi.

Leggi anche:  Rissa e aggressione, soccorse due persone SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE Ospedale di Cremona: in estate riorganizzazione dell’attività oppure TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!