Emergenza eroina nel Cremonese: una piaga che sta riportando in auge una delle sostanze stupefacenti più pericolose.

Emergenza eroina

Arrestati M.A.Z.A.B.M., nato in Egitto nel 1989 e G.A., nato in Egitto nel 1990, entrambi residenti a Soresina e regolari sul territorio nazionale. I due giovani sono stati fermati a bordo di una “Toyota” e perquisiti. All’interno di un contenitore per cibo d’asporto sono stati trovati 30 grammi di eroina. Si erano giustificati asserendo che all’interno della vaschetta ci fossero pollo e patatine.

Perquisizione domiciliare

A peggiorare il quadro è stata la perquisizione domiciliare che ha portato al rinvenimento di ulteriori sostanze stupefacenti, abilmente nascoste in un peluche. I due sono stati dichiarati in arresto ed espletate formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camera di sicurezza della caserma “S. Lucia” di Cremona in attesa di rito direttissimo che sarà celebrato nella mattina odierna su disposizione della locale A.G.Continuano gli accertamenti sull’identità dei clienti dei due soggetti, in particolare su coloro che nel corso dei giorni precedenti erano stati notati dai militari avvicinare l’auto nelle disponibilità dei due arrestati nelle ore serali e nel centro di Soresina.

Eroina low cost

Oltre 20 gli arresti per stupefacenti dei Carabinieri della Compagnia di Cremona dall’inizio dell’anno, già diversi i chili di stupefacente sequestrato. In particolare è da sottolineare come nell’ultima settimana, si già il terzo pusher di eroina arrestato. Sostanza che purtroppo, alla luce dei numerosi sequestri operati negli ultimi tempi pare non solo essere tornata in voga tra i giovani e i meno giovani, ma addirittura aver conquistato le fette maggiori di mercato. Cambiato solo il metodo di consumo, in quanto attualmente l’eroina per la maggior parte dei casi viene fumata e non più iniettata come avveniva tra gli anni 70 e novanta del secolo scorso. Ultimo era stato il finto pizzaiolo, re dell’eroina low cost.

Leggi anche:  Arrestato pregiudicato nigeriano calci e pugni agli agenti

Torna alla Home

Mina è diventata bisnonna in gran segreto