L’autista del pullmino non c’è, ci pensa l’amico sindaco, che si mette alla guida.

L’autista del pullmino non c’è, ci pensa l’amico sindaco

Ancora problemi con lo scuolabus. Lunedì a Monte Cremasco, per gli esami della licenza di terza media, i ragazzi si sono trovati sprovvisti di un mezzo per andare a scuola a Vaiano Cremasco. Ma il sindaco del paese, Giuseppe Lupo Stanghellini, non si è perso d’animo e ha contato sulla forza dell’amicizia per risolvere la situazione.

La chiamata all’amico sindaco

Telefono alla mano ha chiesto aiuto al collega e amico Luca Guerini, primo cittadino di Ripalta Guerina, che si è precipitato sul posto e si è messo alla guida del bus, con Stanghellini di fianco che vigilava sui ragazzi. Andata e ritorno e poi, da martedì, tutto è tornato nella norma. Rimane il bel gesto di solidarietà e di amicizia.